Ewan McGregor

Ewan McGregor
Cognome McGregor
Nome Ewan
Nome Anagrafe McGregor, Ewan Gordon
Data di Nascita 31/03/1971
Luogo di nascita Crieff, Perthshire, Scozia, Regno Unito
Segno Zodiacale Ariete

Ewan Gordon McGregor nasce a Crieff, un paese della Scozia, il 31 marzo del 1971.

Durante l’adolescenza frequenta la compagnia del Perth Repertori Theatre e abbandona la Morrison Academy per inseguire un futuro da attore.

Successivamente si trasferisce a Londra per poter seguire i corsi della Guildhall School of Music & Drama. All’inizio degli anni ’90 dopo alcuni provini, partecipa al film per la tv britannica “Family Style” e nella fiction "Lipstick on Your Collar" (1993) in cui interpreta un soldato.
Lo stesso anno debutta al cinema con “Le cinque vite di Hector” diretto da Bill Forsyth.

Successivamente il regista Danny Boyle lo sceglie per la pellicola indipendente “Piccoli omicidi tra amici” (1994) che gli dona una buona visibilità.

Il grande successo arriva un paio di anni più tardi, grazie al ruolo di Mark Renton, il ragazzo tossicodipendente protagonista di “Trainspotting”, film diretto ancora da Boyle. Per merito di questa interpretazione McGregor si guadagna numerose critiche positive e un premio BAFTA.

Successivamente viene richiesto dall’industria di Hollywood, e anche da alcuni registi più indipendenti, per partecipare ad alcune pellicole che lo fanno diventare un attore molto conosciuto ed amato in tutto il mondo, senza conoscere periodi di crisi professionale.

Tra le pellicole più significative della carriera di Ewan McGregor ricordiamo “I racconti del cuscino” di Peter Greenway, “Velvet Goldmine” (1998) in cui interpreta la rockstar Curt Wild, figura ispirata a Iggy Pop, “Star Wars Episodio I” (1999) dove veste i panni di Obi Wan Kenobi da giovane e “Moulin Rouge!” (2001) in cui mostra anche un discreto talento come cantante.

Nel 2003 Tim Burton lo dirige nel memorabile e poetico “Big Fish” in cui interpreta le gesta e le avventure fantastiche di Ed Bloom. Prossimamente lo vedremo nelle sale cinematografiche in “Senza apparente motivo” accanto a Micelle Williams e nel film d’azione “Deception” di Marcel Langenegger.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine