Dakota Fanning

Dakota Fanning
Cognome Fanning
Nome Dakota
Nome Anagrafe Hannah Dakota Fanning
Data di Nascita 23/02/1994
Luogo di nascita Conyers, Georgia, U.S.A.
Segno Zodiacale Pesci

Dakota Fanning nasce a Conyers, Georgia, il 23 febbraio 1994. Cresce in una famiglia borghese e trascorre la sua prima infanzia in quartieri di classe.
Fin da bambina ama recitare e, insieme alla sorellina, improvvisa dei piccoli spettacoli per la famiglia.

Durante un soggiorno a Los Angeles, partecipa ad un provino per uno spot pubblicitario, la piccola Dakota viene subito notata e viene subito selezionata tra moltissime aspiranti.

Le capacità e il talento della bambina emergono rapidamente, così la famiglia decide di traslocare definitivamente a Los Angeles, dove Dakota viene presa immediatamente per un’agenzia di attori professionale.

La sua carriera inizia partecipando con piccoli ruoli in serie televisive di culto come “Friends”, “E.R medici in prima linea”, “C.S.I” e “Ally McBeal”.
Successivamente viene scelta per doppiare la versione americana del film d’animazione del maestro giapponese Hayao Miyazaki “Il mio vicino Totoro” (1998).

Le sue prime apparizioni sul grande schermo avvengono con i film “Father Xmas” (2001) e “I Gattoni” (2001), ma la vera celebrità arriva con la partecipazione al commovente film di Jessie Nelson “Mi chiamo Sam” (2001), in cui ottiene la parte di Lucy, la figlia di un uomo che soffre di un ritardo mentale, interpretato da Sean Penn.

Grazie a questa pellicola la piccola Dakota ottiene un grande successo su scala internazionale e viene subito richiesta per altri film come “Tutta colpa dell’amore” (2002) e “24 ore” (2002) in cui recita accanto a Charlize Theron.

Nello stesso periodo viene scelta da Steven Spielberg per interpretare il ruolo di una bambina extraterrestre nel serial “Taken” (2002).
Seguono le partecipazioni ad altre pellicole made in Hollywood come “Le ragazze dei quartieri alti” (2003), “Il gatto e il cappello matto” (2003), “Man on fire” (2004), l’horror con Robert De Niro “Nascosto nel buio” (2005) e “La guerra dei mondi” (2005) in cui viene diretta ancora una volta da Spielberg.

Nel 2005, grazie a “Dreamer-La strada per la vittoria” viene acclamata dalla critica e riceve alcuni riconoscimenti. Due anni più tardi scoppiano le polemiche per “Hounddog” (2007) in cui gira alcune scene di abusi sessuali.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine