Peter Jackson

Peter Jackson
Cognome Jackson
Nome Peter
Nome Anagrafe
Data di Nascita 31/10/1961
Luogo di nascita Pukerua Bay, North Island, Nuova Zelanda
Segno Zodiacale Scorpione

Peter Jackson nasce a Pukerua Bay, Nuova Zelanda, il 31 ottobre del 1961. Si appassiona al mondo del cinema fin da bambino, uno dei suoi giochi preferiti è realizzare piccoli cortometraggi molto fantasiosi utilizzando la cinepresa dei genitori.

A diciassette anni decide di abbandonare gli studi per dedicarsi completamente all’attività di apprendista fotografo.
Nel 1976, con i primi compensi guadagnati con la fotografia, acquista una telecamera 16 mm con cui realizza il suo primo cortometraggio: “The Valley”.

Circa una decina di anni più tardi realizza, grazie ai fondi della New Zeland Film Commission, il film splatter “Bad taste- fuori di testa” (1987), per la creazione della pellicola Jackson si occupa di moltissimi particolari: della scenografia, degli effetti speciali, del trucco e interpreta lui stesso il ruolo di Derek e di Robert.

L’anno successivo gira “Meet the Feebles”, realizzato con dei burattini.
Si dedica nuovamente al genere splatter nel 1992 con “Splatters Gli schizzacervelli” per il quale riceve il Saturn Award, uno dei massimi riconoscimenti nell’ambito del cinema horror.
Nel 1994 dirige Kate Winslet nel drammatico “Creature dal cielo” che fa vincere il Leone d’Argento alla protagonista e una nomination agli Oscar.

Due anni più tardi gira nuovamente una pellicola horror, “Sospesi nel tempo” (1996) che vede nel cast Michal J.Fox.

Dalla fine degli anni ’90 Peter Jackson si dedica alla progettazione e alla stesura di uno dei progetti più ambiziosi mai realizzati nella storia del cinema: la trasposizione su pellicola dell’opera letteraria regina del fantasy di J.R.R Tolkien “Il Signore degli Anelli”.

Viene data così vita ad una trilogia che inizia con l’uscita del primo capitolo “Il Signore degli Anelli-La compagnia dell’anello” (2001) che riscuote un enorme successo al botteghino e che vince ben quattro premi Oscar oltre a numerosi altri riconoscimenti.

L’anno successivo viene distribuito nelle sale “Il Signore degli Anelli- Le due torri” che vince altri due Oscar, seguito nel 2003 dal capitolo conclusivo della saga “Il Signore degli Anelli- Il ritorno del Re”, una delle pellicole più premiate nella storia del cinema, si aggiudica infatti ben undici Oscar, quattro Golden Globe e due Grammy Award.

In seguito alla fortunata trilogia tolkeniana realizza il remake “King Kong” (2005) che non ottiene però un grande successo, attualmente si sta occupando di altri progetti tra cui la realizzazione di un’altra pellicola ispirata dall’opera di Tolkien.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine