Daniel Radcliffe

Daniel Radcliffe
Cognome Radcliffe
Nome Daniel
Nome Anagrafe Daniel Jacob Radcliffe
Data di Nascita 23/07/1989
Luogo di nascita Fulham, Londra, Inghilterra, Regno Unito
Segno Zodiacale Leone

Non sono pochi i fan che questo giovanissimo attore ha al suo attivo, Daniel Jacob Radcliffe è infatti il maghetto più famoso della storia del cinema mondiale: Harry Potter!

Nato nel 1989 fa parte di quella schiera ridotta di giovanissimi attori che, come Shirley Temple all’epoca, hanno segnato il decennio precedente (fra questi annotiamo Dakota Fanning e Cameron Bright).

La sua storia è presto narrata, figlio di Alan Radcliffe (agente letterario) e Marcia Gresham (direttrice di casting!) viene inserito nel cinema giovanissimo dai genitori, e partecipa a qualche pellicola come “Il sarto di Panama” nel 2001 dove è il figlio di Jamie Lee Curtis e di Geoffrey Rush e prima in “David Copperfield” del 1999.

Destinato a fare il bambino caratterista fino a matura età, arriva invece la svolta, sempre nel 2001, col primo film della serie Harry Potter. È una scommessa, Daniel Radcliffe viene scelto fra ben 16.000 aspiranti maghetti: il regista Chris Columbus (filo “spilberghiano”) lo vuole per “Harry Potter e la pietra filosofale”, accanto ad Emma Watson e Rupert Grint (Hermione e Ron nel film).

Il film è un successo, questo anche grazie alle qualità da attore ingenue ma efficaci del giovanissimo Daniel, e il pubblico si innamora di lui. L’anno successivo, nel 2002, Harry Potter torna con “La camera dei segreti”, riconfermati i tre giovani attori, e riconfermata la presa che il maghetto interpretato da Daniel Radcliffe ha sul pubblico, sia la chiave del successo del film. T

anto che le riprese del terzo episodio della serie vengono ritardate di ben un anno per permettere a Daniel di terminare gli studi, ed infatti, il terzo Harry Potter esce nelle sale nel 2004. Nuovo regista, atmosfere più dark è un Harry in piena adolescenza, arricchito di qualche sfumatura sessuale tipica dell’adolescenza.

Abbandonato il buonismo alla Spielbergh il terzo capitolo della saga “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” è un successo planetario, le fan cominciano a farsi sentire, Daniel non è più un bambino, e il successo del suo personaggio, con le dovute modificazioni caratteriali, si fa sentire ancora in “Harry Potter e il calice di fuoco” del 2005, e in “Harry Potter e l’ordine della fenice” del 2007. in attesa il prossimo episodio “Harry Potter e il principe Mezzosangue”, che vedrà ancora Daniel Radcliffe calarsi nei panni (forse ormai stretti) del tanto amato mago della Rowling.

Avendo raggiunto un’età più matura, lo stesso Radcliffe si è reso conto che il ruolo di Harry Potter rischia di rimanergli attaccato addosso come un marchio, motivo per cui nel 2007 ha deciso di recitare a teatro in “Equus” per la regia di Thea Sharrosk, e come per levarsi di dosso i panni di Harry si è mostrato al pubblico completamente nudo.

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine