Christopher Walken

Christopher Walken
Cognome Walken
Nome Christopher
Nome Anagrafe Walken, Ronald
Data di Nascita 31/03/1943
Luogo di nascita Queens, New York, U.S.A.
Segno Zodiacale Ariete

Christopher Walken, all’anagrafe Ronald Walken, nasce a New York il 31 marzo 1943 da madre scozzese e padre Tedesco.

Fin da bambino la madre lo incoraggia ad appassionarsi alla danza, soprattutto al tip-tap e al musical, infatti viene iscritto a diversi corsi in questo ambito e alla fine degli anni ’50 inizia a partecipare ad alcuni show proprio in veste di ballerino.

Durante gli anni ’60 viene ammesso alla Hofstra University di Hempstead di New York ma la abbandona per poter dedicare il suo tempo interamente al teatro.
La carriera di attore teatrale prende il volo, Walken partecipa a moltissimi spettacoli e riceve numerosi riconoscimenti.

Nel 1969 fa il debutto al cinema con “Me and my brother” di Robert Frank, successivamente partecipa ad alcune produzioni tv e pellicole minori, fino a quando Woody Allen lo sceglie per una piccola parte in “Io e Annie” (1977) che gli permette di godere di una buona visibilità.

Un anno più tardi arriva il successo grazie al celebre “Il cacciatore” di Michael Cimino per il quale Walken riceve l’Oscar come migliore attore non protagonista. Da questo momento in poi continua ad essere richiesto da vari registi senza conoscere grandi momenti di crisi.

Tra le pellicole più famose a cui ha partecipato ricordiamo l’angosciante “La zona morta” (1983) di David Cronemberg nel quale interpreta il ruolo del protagonista Johnny Smith, “Milagro” (1988) diretto da Robert Redford.

Negli anni successivi troviamo Christopher Walken in “King of New York” (1990) di Abel Ferrara, “Barman il ritorno” (1992) di Tim Burton in cui è Max Shreck, “Una vita al massimo” (1993) diretto da Tony Scott, “Pulp Fiction” (1994) di Quentin Tarantino.

Nel 1999 è stato diretto per la seconda volta da Tim Burton in “Il mistero di Sleepy Hollow” in cui interpreta uno dei suoi ruoli più memorabili, quello del feroce cavaliere senza testa.

Nel 2001 appare come protagonista del videoclip di FatBoySlim “Weapon of Choice” di cui cura le coreografie, l’anno successivo ha ricevuto una nomination agli oscar per “Prova a prendermi” di Steven Spielberg.

Tra gli ultimi film di successo a cui ha partecipato ricordiamo “Domino” (2005) di Tony Scott e “Hairspray” (2007) di Adam Shankman.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine