Brad Pitt

Brad Pitt
Cognome Pitt
Nome Brad
Nome Anagrafe William Bradley Pitt
Data di Nascita 18/12/1963
Luogo di nascita Shawnee, Oklahoma, U.S.A.
Segno Zodiacale Sagittario

Brad Pitt, William Bradley Pitt nasce a Shawnee, il 18 dicembre 1963, è attore e produttore cinematografico statunitense.

Cresce a Springfield, nel Missouri, studia giornalismo ma abbandona gli studi per sfondare a Hollywood.
Prima di diventare famoso, fa l’autista di limousine e lo spogliarellista, riesce addirittura a travestirsi da pollo, come mascotte di una catena di ristoranti.

Il successo giunge nel 1991 nel ruolo di JD, ladro-autostoppista in Thelma & Louise di Ridle Scott. Dopo qui seguono film di successo come protagonista nel film di Tom DiCillo Johnny Suede del 1991, dove sfoggia una incredibile acconciatura a ciuffo.

Robert Redford che lo dirigerà in In mezzo scorre il fiume nel 1992, mentre nel 1994 ottiene la sua prima nomination ai Golden Globe per la sua interpretazione nel ruolo di miglior attore protagonista in Vento di passioni di Edward Zwick.

Sempre nel 1994, gira Intervista col vampiro di Neil Jordan e l’anno seguente è sul set di Seven con Kevin Spacey e Morgan Freeman per la regia di David Fincher e ancora nel 1995, diretto questa volta da Terry Gilliam, partecipa alle riprese de L’esercito delle dodici scimmie in cui la sua energetica e vibrante interpretazione gli daranno la sua prima nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista e allo stesso tempo il suo primo Golden Globe nella medesima categoria.

Nel 1996 si troverà al fianco del nostro mitico Vittorio Gassman in Sleepers per la regia di Barry Levinson e nel 1997, diretto da Jean-Jacques Annaud, nei panni di uno straniero in un tempio buddista tibetano in Sette anni in Tibet, film che gli costerà per sempre la possibilità di poter entrare in Cina.

Nello stesso anno prende parte ad altri due film, L’ombra del diavolo, diretto da Alan J. Pakula e Vi presento Joe Black, per la regia di Martin Brest. L’anno seguente, nel 1999, Brad Pitt è ancora diretto da David Fincher nel violento e cinico Fight Club.

Nel 2000 è lo zingaro di The Snatch. Nel 2001 è la volta di Ocean’s Eleven di Steven Soderbergh, nel 2006 Babel di Alejandro Gonzalez Inarritu, e L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford nel 2007.

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine