Tom Cruise

Tom Cruise
Cognome Cruise
Nome Tom
Nome Anagrafe Thomas Cruise Mapother IV,
Data di Nascita 03/07/1962
Luogo di nascita Syracuse, New York, U.S.A.
Segno Zodiacale Cancro

Thomas Cruise Mapother IV, meglio noto al grande pubblico come Tom Cruise nasce a Syracuse, nello stato di New York il 3 luglio 1962. Figlio di un Ingegnere elettrico, a causa del lavoro del padre, Tom passa la sua infanzia viaggiando da una parte all’altra degli Stati Uniti.

All’età di 14 anni, dopo il divorzio dei genitori, Tom crede di aver ricevuto la chiamata dal Signore e si rinchiude in un seminario francescano.
Ma la via della religione non era la sua vera vocazione e dopo un anno, Tom abbandona tutto per trasferirsi con la madre nel New Jersey.

Scopre al liceo la sua vera vocazione: la recitazione. Lascia la scuola e all’età di 18 anni e si trasferisce a New York per frequentare la scuola di recitazione Neighborhood Playhouse School of Theatre, sotto la guida di Sanford Meisner.

Il suo esordio cinematografico risale al 1981 con un grande regista italiano: Franco Zeffirelli, il quale dirige Tom nella pellicola “Amore senza fine”.
E’ il secondo film a fargli muovere il primi passi sulla via del successo: la pellicola è “Taps – Squilli di rivolta” del 1982.

Successivamente Tom si trasferisce a Los Angeles, dove trova una nuova agente, Paula Wagner che gli farà ottenere una parte nel film “I ragazzi della 56° strada”, diretto dal maestro Francis Ford Coppola.

Tom inizia quindi ad essere un talento emergente nel panorama cinematografico. “Risky Business – fuori i vecchi i figli ballano” è la pellicola che precede il film che lo consacrerà alla gloria: siamo nel 1985 è Tom interpreta il tenente Pete Mitchell "Maverick" nel film “Top Guns”.

Nel 1986 è al fianco della stella del cinema Paul Newman nel film: “Il colore dei soldi”, e nel 1988 è al fianco del Premio Oscar Dustin Hoffman nel film “Rain man”.
La prima nomination agli Oscar e ai Golden Globe la ottiene per il film “Nato il 4 Luglio” del 1990.

Grazie a questo film, Tom si libera della fama di belloccio e dimostra al mondo di essere un attore professionista. Cominciano così una serie di film che saranno destinati a diventare pietre miliari della storia del cinema come: “Cuori ribelli” e “Codice d’onore” del 1992, “Mission Impossibile” e “Jerry Maguire” del 1996. Nel 1999 fu il protagonista, con l’ex moglie Nicole Kidman, dell’ultimo lavoro del grande Stanley Kubrik: “Eyes wide shut”.

Dal 2000 in poi, Tom partecipa ad una serie di film destinati a rimanere nella storia del cinema: “Vanilla Sky” di Cameron Crowe, “Minority Report” di Steven Spielberg e “L’ultimo samurai” di Edward Zwick. Nel 2007 è nel cast del film “Leoni per agnelli” con Meryl Streep e Robert Redford.

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine