Stanley Kubrick

Stanley Kubrick
Cognome Kubrick
Nome Stanley
Nome Anagrafe
Data di Nascita 26/07/1928
Luogo di nascita Manhattan, New York, New York, U.S.A.
Segno Zodiacale Leone

Stanley Kubrik è nato a New York il 26 luglio del 1928. Ha iniziato la sua carriera da giovanissimo lavorando come fotoreporter per la rivista Look.

Appassionato di cinema fin da ragazzino, nel 1949, dopo aver raccolto circa 4000 dollari tra amici e conoscenti, ha girato il suo primo cortometraggio, “Day of the fight”, un documentario riguardante il pugile Walter Cartier.

Nel 1954, passò alla realizzazione di un lungometraggio, “Paura e desiderio” seguito un anno più tardi da “Il bacio dell’ assassino” che venne acquistato dalla United Artists. In seguito girò “Rapina a mano armata”(1956) e “Orizzonti di gloria” (1957).

Nel 1960 gli venne assegnata la regia di “Spartacus”, Kubrick non fu affatto entusiasta dell’esperienza hollywoodiana e, nonostante i quattro Oscar vinti dalla pellicola, decise di dedicarsi alla regia con una politica completamente differente e più personale.

Il primo film a cui si dedicò dopo il “divorzio” da Hollywood fu “Lolita” (1962), ispirato dal romanzo di Nabokov, seguito da “Dr.Stranamore, ovvero come imparai a non avere preoccuparmi e amare la bomba” (1964) che venne osannato dalla critica e da “2001 Odissea nello spazio” (1968), pellicola che ha segnato la storia del cinema.

Nel 1971, realizzò un altro capolavoro: “Arancia Meccanica”, tratto dal romanzo di Anthony Burgess. La pellicola fu oggetto di forti polemiche e di censure, ma ottenne ugualmente un grande successo da parte della critica e del pubblico più illuminato.

Quattro anni più tardi, dopo essersi trasferito in Inghilterra, girò “Barry Lyndon”, pellicola biografica ambientata nel secolo dei Lumi.
Nel 1980 decise di sperimentare il genere horror e il risultato fu un altro capolavoro visionario e memorabile: “The Shining” in cui diresse uno straordinario jack Nicholson. Sette anni più tardi, creò una pellicola sulla guerra in Vietnam, prendendo spunto dal romanzo di Gustav Hasford “Nato per uccidere”.

L’ultimo film di Kubrick uscito nelle sale fu “Eyes wide shut” (1999), ma venne distribuito nei cinema dopo la scompara del grande maestro avvenuta il 7 marzo del 1999 a causa di un infarto.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine