Martin Scorsese

Martin Scorsese
Cognome Scorsese
Nome Martin
Nome Anagrafe
Data di Nascita 17/11/1942
Luogo di nascita Queens, New York, U.S.A.
Segno Zodiacale Scorpione

Martin Marcantonio Luciano Scorsese nasce a Flushing, New York, il 17 novembre 1942 in una famiglia di origini siciliane.
La famiglia si trasferisce nel Queens dove Martin trascorre la sua fanciullezza, segnata sfortunatamente dall’asma.

Non potendo disporre di una vera cinepresa, si arrangia disegnando degli storyboard per lungometraggi immaginari.
All’età di quattordici anni, sente la vocazione verso un destino religioso ed entra in seminario ma, dopo pochi mesi, cambia idea e, nel 1960, decide di iscriversi alla New York University per frequentare il corso di cinematografia.

Qui inizia a sperimentare la regia, uno dei risultati è il cortometraggio “La grande rasatura”, nel 1969, dopo qualche anno di riprese, esce il suo primo film: “Chi sta bussando alla mia porta?”.

All’inizio degli anni ’70 si occupa di alcuni documentari e gira “America 1929” (1972) e “Mean Streets” (1973) con cui inizia il grande sodalizio artistico con Robert De Niro. Nel 1974 gira “Alice non abita più qui” e “Italoamericani”, un documentario sul quartiere di New York Little Italy.

La svolta arriva nel 1976 con il suo film-capolavoro “Taxi driver”, dove dirige una giovanissima Jodie Foster nei panni di una baby-prostituta e un magistrale Robert De Niro. La pellicola è un successo e vince la Palma d’Oro al Festival di Cannes.

Nel 1977 gira un film che celebra la sua città: “New York, New York” con De Niro e Liza Minelli, un anno più tardi si dedica ad un progetto di stampo musicale, “L’ultimo valzer”, che vede la partecipazione di alcuni famosi musicisti come Bob Dylan e Ringo Starr.
Nel 1980 esce nelle sale “Toro scatenato” , che frutta un Oscar a Robert De Niro come migliore attore.

Durante gli anni’80 continu a dedicarsi alla realizzazione di vari film, tra cui il chiaccheratissimo “L’ultima tentazione di Cristo” (1988). Nel successivo decennio firma ancora molte pellicole di vario genere, tra le quali vale la pena di ricordare il gangster-movie “Quei bravi ragazzi” (1990).

Nel 1995 riceve il Leone d’Oro alla carriera al Festival del Cinema di Venezia. Tra i successi più recenti realizzati dal famoso regista ricordiamo “Gangs of New York” (2002), “The Aviator” (2004) e “The Departed” (2006) per il quale ha ricevuto l’Oscar come miglior regista.

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine