Katharine Hepburn

Katharine Hepburn
Cognome Hepburn
Nome Katharine
Nome Anagrafe Hepburn, Katharine Houghton
Data di Nascita 12/05/1907
Luogo di nascita Hartford, Connecticut, U.S.A.
Segno Zodiacale Toro

Katharine Hepburn nacque nella capitale del Connecticut il 12 maggio del 1907.

I suoi genitori, di origini inglesi, fuorono dei pionieri delle campagne di informazione sull’educazione sessuale e sulla maternità responsabile.

Per questi motivi fu abituata sin da giovane a poter parlare di argomenti politici, sociali e sessuali senza alcun timore, permettendole di avere una visione piuttosto indipendente ed emancipata della sua vita di giovane donna.

Durante la giovinezza venne attratta molto dal mondo dello sport, in particolare dal nuoto, dal golf e dal pattinaggio artistico.

Il suo impegno fu tale da ricevere premi e medaglie in ogni disciplina che amava praticare.

Purtroppo però la sua adolescenza venne segnata in modo indelebile dalla tragica scomparsa del fratello, forse morto per suicidio.

A causa di questo drammatico evento si lasciò prendere da una grave depressione, che la portò a studiare in casa evitando ogni forma di contatto sociale.

Il 1928 fu l’anno che segnò la sua rinascita: si sposò e iniziò a lavorare come attrice, partendo dai palcoscenici di Broadway.

Inizialmente la carriera artistica non sembrò decollare con successo ma, dopo alcuni periodi di alti e bassi, nel 1932 venne acclamata per lo spettacolo teatrale “The Warrior's Husband” che le portò molta fortuna.
Infatti lo stesso anno venne richiesta anche dall’industria del cinema.

La prima pellicola che la vide protagonista fu “Febbre di vivere”, seguito da “La gloria del mattino” che le fece vincere un Oscar come migliore attrice.

Durante la sua lunga carriera, la Hepburn venne nominata nella notte degli Oscar per ben dodici volte, riuscendo a vincerne quattro, tutti nella categoria “migliore attrice”.

Tra le sue interpretazioni più memorabili ricordiamo quelle presenti in “Scandalo a Philadelphia”, “La regina d’Africa”, “Indovina chi viene a cena?” e “Sul lago dorato”.

Nel 1994 recitò in “Love Affair” che fu l’ultimo film della sua lunga e fortunata carriera.

Morì a Old Saybrook, nella casa dei genitori, il 29 giugno del 2003.

Quello fu un giorno di lutto per tutta Hollywood.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine