John Malkovich

John Malkovich
Cognome Malkovich
Nome John
Nome Anagrafe Malkovich, John Gavin
Data di Nascita 09/12/1953
Luogo di nascita Christopher, Illinois, U.S.A.
Segno Zodiacale Sagittario

John Malkovich nasce il 9 dicembre 1953 in una cittadina dell’Illinois.
Sua madre è di origini scozzesi e suo padre ha radici croate, il cognome Malkovich arriva infatti dalla Croazia.

Durante gli anni del liceo i suoi interessi si concentrano principalmente sullo sport e sulla musica, in particolare sulla chitarra.

Una volta conseguito il diploma si iscrive al corso di scienze ambientali della Eastern Illinois University; dove inizia una breve relazione sentimentale con una ragazza che lo fa appassionare al mondo della recitazione e del teatro.

La passione per l’arte drammatica diventa così forte che abbandona gli studi scientifici per iscriversi alla Illinois State Uniersity dove comincia a studiare seriamente recitazione.

Da questo momento inizia ad esibirsi in alcuni locali e teatri ma, nel 1976, decide di abbandonare l’università per trasferirsi a Chicago e per continuare a fare l’attore con le proprie forze.
Qui, insieme all’amico Gary Sinise (noto per essere diventato il protagonista di C.S.I New York) fonda con pochi mezzi la compagnia teatrale Steppenwolf Theater Company.

Con il gruppo gira moltissimi teatri e recita in numerosi spettacoli, permettendogli di farsi un nome di tutto rispetto nell’ambito del teatro americano.

Verso l’inizio degli anni Ottanta si sposta a New York dove la sua fama cresce ancora di più, soprattutto grazie ad alcuni spettacoli teatrali realizzati accanto a Dustin Hoffman come “Morte di un commesso viaggiatore”, che ottiene un grande successo.

Lo spettacolo viene trasposto in un omonimo film per la tv, donando a Malkovich ancora più notorietà.

Nel 1984 recita nella pellicola “Le stagioni del cuore” che gli porta gli applausi della critica e una nomination agli Oscar.

In seguito viene selezionato da diversi registi per partecipare a numerose pellicole, tra quelle che hanno segnato maggiormente la brillante carriera di Malkovich ricordiamo: “L’impero del sole” di Steven Spielberg, “Le relazioni pericolose” in cui interpreta il seducente Visconte di Valmont, “Il tè nel deserto di Bernardo Bertolucci e “Essere John Malkovich”, una singolare pellicola in cui l’attore interpreta se stesso all’interno di una vicenda particolarmente curiosa e surreale.

Nel 2000 ha interpretato il ruolo del regista tedesco Friedrich Wilhelm Murnau in “L’ombra del vampiro”, un’angosciante film che racconta il making-off della celebre pellicola “Nosferatu” (1922), pietra miliare della storia del cinema.

Prossimamente lo vedremo nel film “Changeling”(2008), presentato all’ultimo Festival di Cannes.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine