Jim Carrey

Jim Carrey
Cognome Carrey
Nome Jim
Nome Anagrafe Carrey, James Eugene
Data di Nascita 17/01/1962
Luogo di nascita Newmarket, Ontario, Canada
Segno Zodiacale Capricorno

Figlio di Percy e di Kathleen Carrey, Jim Carrey (all' anagrafe James Eugene Carrey ) è nato in Canada in una cittadina vicina ad Ottawa, Newmarket, il 17 gennaio 1962.

La sua famiglia è cattolica, ha origini francesi e vive in una condizione economica precaria che la porta a numerosi trasferimenti, Jim frequenta la Blessed Trinità Catholic School di New York per due anni, passa poi alla Agincourt Collegiate Institute ma lascia gli studi a 16 anni, inizia a lavorare in alcuni club che propongono spettacoli di cabaret e nel 1979, diciassettenne, decide di trasferirsi a Los Angeles per tentare fortuna.

Trova lavoro nel The Comedy Store dove viene notato dall'attore Rodney Dangerfield che lo assume come comico per l'apertura dei suoi spettacoli.

Continua a partecipare ad alcuni provini finchè non ottiene il suo primo ruolo da protagonista, nel programma The Duck Factory, interpretando il personaggioSkip Tarkenton.

Carrey prosegue così la sua carriera accettando piccole parti in produzioni televisive e in film minori che lo portano a conoscere e a strigere un'amicizia con il comico Damon Wayans.

Nel 1989 partecipano insieme al film "Le ragazze della terra sono facili", con questa pellicola comincia a farsi notare a Hollywood.
Il grande successo arriva con "Ace Ventura: l'acchiappanimali" (1994), il film viene stroncato dalla critica ma ottiene comunque una discreta fama popolare.

Lo stesso anno vengono girati "The Mask - Da zero a mito" e il demenziale "Scemo e più scemo", entrambe le pellicole ottengono buoni incassi ai botteghini e la notorietà si fa sempre più grande.

Nel 1995 interpeta il ruolo del criminale Enigmista in "Batman Forever" e viene girato il sequel di Ace Ventura "Ace Ventura: missione Africa". Dopo aver partecipato a numerose commedie, nel 1998, Carrey interpreta il suo primo ruolo dramamtico con "The Truman Show" per il quale vince un Golden Globe come migliore attore protagonista.

L'anno seguente vince ancora lo stesso premio per il film "Man on the moon", a questo punto il talento di Carrey sia come comico che come attore drammatico è evidente sia al pubblico che alla critica.

Dopo il ritorno a film più leggeri come "Io, me & Irene" e "Una settimana da Dio" recita nel visionario ed acclamato "Se mi lasci ti cancello, Eternal Sunshine of the Spotless Mind" (2004) di Michel Gondry dando ancora un'ottima prova di recitazione drammatica. Nel 2007 ha recitato nel cupo "Number 23" e sta partecipando ad alcune pellicole ancora in via di produzione.

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine