James Woods

James Woods
Cognome Woods
Nome James
Nome Anagrafe Woods, James Howard
Data di Nascita 18/04/1947
Luogo di nascita Vernal, Utah, U.S.A.
Segno Zodiacale Ariete

James Howard Woods nasce a Vernal il 18 aprile 1947, figlio di un ufficiale dell'esercito, cresce nella cittadina di Warwick.

Dopo il diploma alla Pilgrim High School nel 1965, si iscrive al prestigioso Massachusetts Institute of Technology, ma James realizza che la sua vera vocazione è quella del cinema, lascia quindi subito il sogno di una brillante carriera di studi per dedicarsi pienamente alla recitazione.

Nel 1972 avviene il suo esordio sul grande schermo con la partecipazione al film poliziesco
"La morte arriva con la valigia bianca", dove da prova immediata del suo grande talento.
Il maestro Elia Kazan lo nota e lo vuole nel film "I visitatori".

Nel 1979 Harold Becker lo lancia nel celebrato noir "Il campo di cipolle". Da lì in poi la strada per il successo diventa sempre più veloce: David Cronenberg lo rende un personaggio di culto, assegnandogli il ruolo da protagonista in "Videodrome".

Sergio Leone lo affianca a Robert De Niro nel celebre "C'era una volta in America" dando la
possibilità a Woods di dimostrare ampiamente le sue grandi capacità di attore.

Negli anni '90 lo vediamo lavorare nelle pellicole più varie, non sempre degna di nota come ad esempio il film demenziale "Insieme per forza", il biografico "Charlot", il remake "Getaway" affiancato da Kim Basinger e Alec Baldwin e "Lo specialista" con Sylvester Stallone e Sharon Stone, la pellicola "Killer", grazie al quale può esprimere ancora una volta un'ottima recitazione interpretando un assassino seriale.

Durante la carriera riceve due nomination agli Oscar, la prima nel 1987 come attore protagonista per "Salvador" di Oliver Stone e la seconda nel 1996 per il film "L'agguato" (Ghosts from the Past) come attore non protagonista.

Viene nominato ben 8 volte ai Golden Globe, ma ne vince solamente uno, nel 1987, con il film tv "Promise". Tra i film più recenti a cui ha partecipato ricordiamo "Scary movie 2" (2001) nel quale interpreta una folle parodia de "L'esorcista", "John Q." (2002), e "Be Cool" (2005).

James Woods oltre ad essere un attore è anche un doppiatore: ha prestato la sua voce per personaggi d'animazione in film come "Final Fantasy" (2001) e "Stuart Little 2" (2002), inoltre ha partecipato al doppiaggio di alcuni videogames come "Hercules", "Kingdom Hearts" e "Grand Theft Auto: San Andreas".

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine