Courtney Love

Courtney Love
Cognome Love
Nome Courtney
Nome Anagrafe Courtney Michelle Harrison
Data di Nascita 09/07/1964
Luogo di nascita San Francisco, California, U.S.A.
Segno Zodiacale Cancro

Courtney Michelle Love è nata col nome di Courtney Love Michelle Harrison, a San Francisco in California, USA, il 9 luglio del 1964.

È un’attrice e cantante rock statunitense. Dopo un’infanzia e un’adolescenza turbolente e a cavallo tra Regno Unito e Stati Uniti, Courtney si stabilisce a New York.
Il debutto sul grande schermo avviene nel 1985, anno in cui Courtney si presenta per la parte di co-protagonista ad un’audizione per il film Sid & Nancy di Alex Cox.

Ottiene solo la parte secondaria ma, nel 1986, l’anno successivo riesce a partecipare al nuovo film di Cox, Dritti all’Inferno con Dennis Hopper.

Ma sicuramente il 1996 è l’anno della vera e propria consacrazione per Courtney che gira tre film tra cui Due mariti per un matrimonio, diretto da Steven Baigelman con Camoron Diaz e Keanu Reeves.

Sempre nello stesso anno partecipa alla realizzazione di Basquiat, graffiante biografia firmata Julian Schnabel con David Bowie, Gary Oldman, Dennis Hopper e Benicio del Toro.

Ma il film maggiormente importante è Larry Flint - Oltre lo scandalo di Milos Forman. Il ruolo di Althea, la moglie eroinomane di Larry Flint, le fa avere svariati riconoscimenti dal pubblico e dalla critica tra cui una nomination ai Golden Globe il che sta a significare il salto di qualità che le consente una vera e propria carriera cinematografica in parallelo alla carriera musicale già avviata da tempo.

Nel 1999 prende parte a 200 Sigarette per la regia della debuttante Risa Bramon Garcia. Sempre nello stesso anno, interpreta la compagna di Jim Carrey, nel ruolo di Andy Kaufman, il famoso comico e showman newyorkese, nell’ottimo film Man on the Moon diretto dallo stesso Milos Forman, che l’aveva lanciata nella consacrazione tra le stelle del cinema americano.

L’impegno più recente di Courtney Love è l’interpretazione di Cheryl Tilly, moglie del capo di una banda criminale, nel lungometraggio 24 ore diretto dal talentuoso regista messicano Luis Mandoki.

 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine