Alena Seredova

Alena Seredova
Cognome Seredova
Nome Alena
Nome Anagrafe
Data di Nascita 21/03/1978
Luogo di nascita Praga (Repubblica Ceca)
Segno Zodiacale Ariete

Alena Seredova nasce il 21 marzo 1978 a Praga, Repubblica Ceca.

La sua carriera di attrice non è tanto importante quanto quella di modella e soubrette televisiva. Già all’età di 15 anni entra nel mondo della moda posando per il grande fotografo ceco, Jadran Setlik.

All’età di 16 anni è in Grecia mentre a 17 è già a Milano, capitale italiana della moda. La sua figura statuaria e longilinea, è alta 181 cm e le sue forme sono 94-60-92, la porta a percorrere una vita sulle passerelle più importanti fino ad approdare in televisione con Giorgio Panariello nella trasmissione Torno Sabato.

Miss Repubblica Ceca, ha rappresentato la Repubblica Ceca a Miss Mondo '98, entrando nelle Top 5.

Nelle sue esperienze professionali non si possono non menzionare anche 2 produzioni cinematografiche: nel 2003 Ho visto le stelle di e con Vincenzo Salemme, e nel 2004 Christmas in love di Neri Parenti.

In entrambe le pellicole la modella ceca si diverte e diverte il pubblico, interpretando la bella e prosperosa signorina di turno che grazie al suo fascino prorompente e indiscutibile, fa girare la testa ai mal capitati protagonisti che si ritrovano a fare i conti con la sua avvenenza.

Nel film di Salemme, la Seredova è un personaggio abbastanza marginale, ma rappresenta bene l’immagine del mondo superficiale e frivolo dei grandi reality televisivi dove la bellezza e l’erotismo gratuito e sfacciato contano di più di ogni altra cosa. Il suo personaggio non ha alcuno spessore se non quello di far restare incollati alla poltrona del cinema per vedere se si scopre qualche nudità in più.

Nel film di Parenti la Seredova impersona l’amante di Boldi, una bionda dell’Est mozza fiato per la quale Boldi è intenzionato a lasciare la moglie.

Il personaggio di Alena, oltre a mostrare il solito motivo della bella stupida, della donna oggetto e dell’amante fulcro delle attenzioni extraconiugali di un cinquantenne che non ha più nulla da dare alla vita, presenta un piccolo risvolto comico quando decide di piantare in asso il povero Boldi che tornerà dalla moglie.

Meglio vederla sulle passerelle o sui calendari come quello di Max del 2005.


 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine