Ravanello pallido

Ravanello pallido
Titolo Ravanello pallido
Titolo Originale Ravanello pallido
Categorie commedia
Attori Germana Pasquero
Gianfranco Barra
Luciana Littizzetto
Margherita Antonelli
Massimo Venturiello
Michele Di Mauro
Neri Marcoré
Renato Scarpa
Roberto Abbati
Registi Gianni Costantino
Anno 2001
Minuti 90
Nazione Italia
Copyright I.T.C. Movie, Medusa

Trama e Recensione : Ravanello pallido

Gianni Costantino dirige una frizzante Luciana Littizzetto in un film che sembra tagliato addosso alla sua protagonista “Ravanello Pallido”, commedia para sentimentale nella quale emerge in maniera incontrastata lo stile esuberante della sua protagonista, unica stella dell’opera.

Gemma Mirtille è una semplice segretaria in un’agenzia di modelle diretta sal sedicente Claudio Pignatti.

La protagonista è bruttina, e ogni giorno deve subire il confronto con le modelle da copertina che sfilano fra le stanze del suo luogo di lavoro.

Gemma per risollevarsi lo spirito dopo il lavoro frequenta un amico gay che la riempie di consigli estetici, e un fidanzato conosciuto col soprannome di “la mummia”.

La vita di Gemma cambierà drasticamente, quando per un errore, inizia a diffondersi la voce che lei sia un nuovo tipo di modella studiato per esaltare la bellezza quotidiana di ogni donna.

Trailer : Ravanello pallido

Il trailer di Ravanello pallido non ancora disponibile.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine