Il Divo

Il Divo
Titolo Il Divo
Titolo Originale Il Divo
Categorie drammatico
Attori Alberto Cracco
Aldo Ralli
Anna Bonaiuto
Carlo Buccirosso
Flavio Bucci
Gianfelice Imparato
Giorgio Colangeli
Giovanni Vettorazzo
Giulio Bosetti
Lorenzo Gioielli
Massimo Popolizio
Paolo Graziosi
Piera Degli Esposti
Toni Servillo
Registi Paolo Sorrentino
Anno 2008
Minuti 110
Nazione Italia
Copyright Indigo Film, Lucky Red, Parco Film, Babe Film

Trama e Recensione : Il Divo

Paolo Sorrentino è sicuramente uno fra i pochi registi italiani che meritano di ottenere attenzione, sotto ogni aspetto: sia per la qualità dei temi proposti che per la cura con cui viene seguita la lavorazione del film, senza lasciare nulla al caso.

“Il divo” è l’ultima irriverente opera di questo regista (“Le conseguenze dell’amore”, “L’amico di famiglia”, “L’uomo in più”).

Il film narra alcuni eventi cardine della vita dell’uomo politico Giulio Andreotti, focalizzandosi con maggior attenzione in quel periodo che parte dall’Aprile del 1992, cioè alla fine del suo settimo mandato come capo del Governo, e alla vigilia del famoso processo di Palermo.

In mezzo a tutto ciò le morti e i martiri di quel periodo, da Falcone e Borsellino a Sindona.

Andreotti è al centro di un film che racconta i torbidi cunicoli della politica all’interno dei quali solo la figura del “divo” sembra aver saputo camminare senza mai dare l’idea di esserne a disagio, almeno fino a quando il secondo governo in Italia, la mafia, non ha fatto sentire la propria voce in maniera più forte.

Toni Servillo, già ottimo interprete nelle opere di Sorrentino, si cala nei panni dell’Andreotti factotum, l’uomo senza sonno, il burattinaio “invisibile” di mille intrighi.

Solo le figure femminili della sua vita, la moglie Livia e la fidata segretaria Enea, vengono tratteggiate con umanità in un quadro pieni di freddo cinismo.

Trailer : Il Divo

Il trailer di Il Divo non ancora disponibile.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine