Departures

Departures
Titolo Departures
Titolo Originale Okuribito
Categorie drammatico
Attori Kazuko Yoshiyuki
Kimiko Yo
Masahiro Motoki
Ryoko Hirosue
Takashi Sasano
Tatsuo Yamada
Tetta Sugimoto
Tôru Minegishi
Tsutomu Yamazaki
Yukiko Tachibana
Registi Yojiro Takita
Anno 2008
Minuti 130
Nazione Giappone
Copyright Amuse Soft Entertainment, Asahi Shimbunsha, Dentsu, Mainichi Hoso, Sedic, Shochiku Company, Shogakukan, Tokyo Broadcasting System (TBS)

Trama e Recensione : Departures

Daigo è un violinista sposato con la buona Mika. Rimasto senza lavoro a causa dello scioglimento dell’orchestra, i due decidono di tornare nel loro paese d’origine alle porte di Yamagata.

Diago inizia a cercare lavoro e ben presto, credendo di andare a lavorare in un’agenzia di viaggi, si trova a fare i conti con “viaggi verso l’aldilà”. Esitante all’inizio, Daigo poi si lascia convincere e grazie al suo capo, il becchino Sasaki, ritrova il sorriso che aveva perso da tempo.

Quando Mika viene a conoscenza del nuovo lavoro del marito, se ne va di casa lasciandolo solo in paese.

Il destino, però, tira nuovamente un brutto scherzo a Daigo: l’improvvisa morte della madre e il ritorno del padre scappato di casa quando lui era ancora piccolo.

Il film racconta la pratica giapponese della “nokanshi”, un modo particolare di deposizione dei defunti: la pulizia del corpo e del viso, un trucco particolare e la vestizione rappresentano gli ultimi momenti di vicinanza con la persona defunta, le ultime carezze da parte di parenti.

“Departures” è un film delicato, semplice ed elegante, vincitore del premio l'oscar come Miglior Film Straniero del 2009.

Trailer : Departures

Il trailer di Departures non ancora disponibile.
 
 
 

Ti Piace Canali

 

Ti Piace vetrine